“Eh, ma lo yoga non fa venire i muscoli!”


Si pensa che lo yoga sia una disciplina rilassante, molto spirituale, poco dinamica, meditativa e, per questo, non adatta a chi vuole perdere peso o rassodare il corpo.

Invece lo yoga tonifica i muscoli, aiuta a combattere mal di schiena e i dolori muscolari causati da un allenamento aerobico, oltre a migliorare la postura e aumentare la flessibilità del nostro corpo che diventa più armonico.

A differenza di altri tipi di attività fisica, lo yoga fa avvertire meno la stanchezza e si possono bruciare anche 600 calorie all’ora senza fiatone o batticuore, nonostante l’esercizio fisico molto intenso.

Ogni asana deve essere tenuto per un periodo di tempo specificoe alcuni vengono realizzati usando il peso del corpo, determinando tensione e irrobustimento muscolare, ovvero aumentando la forza.

Nello yoga ci vuole controllo e il corpo è sempre attivo, ovvero i muscoli lavorano tutti insieme perché una determinata posizione sia corretta. Se le parti del nostro corpo non collaborano come se fossero un’unità, sarebbe impossibile realizzare le inversioni o le asana in equilibrio.

I benefici dello yoga sono di più rispetto al fitness per esempio, perché praticando si tonificano i muscoli in maniera progressiva e duratura, al contrario col fitness si pompano, ma non appena si interrompe per un breve periodo tendono a perdere tonicitá, a volte si prende peso.

Lo yoga riossigena i tessuti per cui è un ottimo anti-cellulite, molte posizioni hanno i benefici di un massaggio drenante e le inversioni aiutano una corretta circolazione sanguigna.

Dico sempre che lo yoga ci trasforma nella versione migliore di noi stessi e aiuta ad accettarsi, perché raggiungere gli obiettivi aumenta l’autostima ed è l’unico segreto di bellezza gratis.

Il segreto è perseverare e aumentare con il tempo la difficoltà è la tenuta delle posizioni, acquisire consapevolezza del proprio corpo e giocare con le asana, in breve tempo avrete delle ciapet toste come quelle della Hunziker.