Dhanurasana


In sanscrito Dhanura significa “arco” mentre Asana, come orami sapete, significa “posizione” e il nome deriva proprio dalla forma ad arco del corpo in questa posizione.

La posizione ad arco è adatta a coloro che sono troppo intenti a darsi da fare, dimenticando di fissare il loro obiettivo con chiarezza. 

L’arco è l’arma degli dei e dei grandi guerrieri e simbolo di forza e potere. Nella mitologia Indu l’OM rappresenta l’arco, la mente la freccia e il Brahman (l'unità cosmica) il bersaglio.

La pratica di Dhanurasana (arco) diventa importante solo se abbinato alla freccia (la mente) senza la quale sarebbe impossibile centrare il bersaglio (quindi *evolversi). L’arco è inutile senza la freccia, così come la freccia sarebbe inutile senza l’arco. Anche il bersaglio (o i bersagli intermedi) vanno messi a fuoco per poter raggiungere il nostro scopo.

Le caratteristiche fondamentali dell’arco e quindi di Dhanurasana, sono la FLESSIBILITÀ, la nostra capacità di adattarci alle situazioni, di essere umili e di accettarle (flessione in avanti) e devono accompagnarsi da FORZA, determinazione e la giusta tensione (flessione all’indietro) per poter riuscire a scoccare la freccia.

L’aspetto importante è fino a che punto possiamo tenderci senza spezzarci, così nelle asana come nella vita: occorre imparare ad ascoltarsi e conoscersi.

I benefici:

  • Aumenta la forza e la resistenza della colonna vertebrale, prevenendo l’ossificazione delle vertebre e rimuovendo qualsiasi innaturale curvatura della spina.
  • Ha un potente affetto di aumentare la circolazione a livello degli organi addominali che migliorando la loro ossigenazione funzionano anche in modo più efficiente.
  • Rimuove la costipazione e attiva la digestione.
  • Attiva il pancreas, quindi è una asana ottima per chi soffre di diabete.
  • Stimola i reni, spingendo l’organismo a espellere le tossine.
  • Elimina il grasso in eccesso sulla vita e sui fianchi.
  • Allevia alcune forme di reumatismo grazie all’attivazione delle ghiandole surrenali.
  • Dhanurasana attiva Manipura Chakra, il terzo chakra. Durante l’esecuzione dell’asana potresti avvertire un’espansione e attivazione a questi livelli: aumento del fuoco interno, dinamismo, determinazione, coraggio e perseveranza.